PARTE DAL TRIVENETO IL PROGETTO PER IL RICONOSCIMENTO VOCALE ISTANTANEO DEGLI STRANIERI

Roma, 12 ago 2019 – La Polizia Penitenziaria del Provveditorato di Padova è tra i partecipanti al progetto di riconoscimento vocale istantaneo degli stranieri.

Decifrare lingue e addirittura dialetti non sarà più un problema per  con il  programma europeo “Ai4Immigrants” .  Si tratta di un software che puo’ riconoscere in automatico 36 lingue e dialetti, con trascrizione automatica in formato pdf delle interviste e dei colloqui svolti in contesti come ad esempio interrogatori e intercettazioni.

Un progetto che se esteso a tutte le forze di polizia agevolerà di molto il lavoro di indagini e reperimento informazioni.

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.