PARTE DAL TRIVENETO IL PROGETTO PER IL RICONOSCIMENTO VOCALE ISTANTANEO DEGLI STRANIERI

Roma, 12 ago 2019 – La Polizia Penitenziaria del Provveditorato di Padova è tra i partecipanti al progetto di riconoscimento vocale istantaneo degli stranieri.

Decifrare lingue e addirittura dialetti non sarà più un problema per  con il  programma europeo “Ai4Immigrants” .  Si tratta di un software che puo’ riconoscere in automatico 36 lingue e dialetti, con trascrizione automatica in formato pdf delle interviste e dei colloqui svolti in contesti come ad esempio interrogatori e intercettazioni.

Un progetto che se esteso a tutte le forze di polizia agevolerà di molto il lavoro di indagini e reperimento informazioni.

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.