CRISI DI GOVERNO. RICHIESTA DI CONTINUITA’ E DI ATTI CONCRETI. Le richieste del CAD

Roma, 22 ago 2019 – Il CAD, osservando con attenzione l’evolvere della crisi di Governo in corso,  chiede che venga garantita continuità al processo in atto di riconoscimento dei diritti del personale del Comparto Difesa e Sicurezza Nazionale Vittima di esposizioni a particolari fattori di rischio ambientale durante il servizio ( amianto, radon, uranio, ecc.) e di equiparazione delle Vittime del Dovere alle Vittime del Terrorismo. Chiediamo Atti concreti. Sul tavolo del Ministero della Difesa sappiamo che esiste, pronto per essere approvato, un testo di Legge/Decreto frutto dell’attento e sensibile ascolto del Coordinamento Amianto e altri rischi pro Comparto Difesa e Sicurezza e Nazionale e delle altre Associazioni di Vittime da parte della sig.ra Ministro della Difesa, dott.ssa Elisabetta Trenta.

Al Senato e alla Camera sono stati depositati, e sono da noi sostenuti:

  • il DDL AS 876/2018 del Sen. Corbetta Gianmarco (M5S)- Estensione alle vittime del dovere dei benefici riconosciuti alle vittime del terrorismo –Presentato il 18 ottobre 2018”-;
  • il PDL AC 1445/2018 della On. Serracchiani Debora (PD)Disposizioni in favore del personale delle Forze armate, delle Forze di polizia e del Corpo nazionale dei vigili del fuoco che è stato o è esposto all’amianto – Presentata il 12 dicembre 2018” -;
  • il PDL AC 1562/2019 dell’On. Tonelli Gianni (Lega) “Istituzione della Giornata nazionale della legalità e in ricordo delle vittime del dovere ed estensione delle provvidenze previste per le vittime del terrorismo e della criminalità organizzata alle vittime del dovere – Presentata il 31 gennaio 2019 “- .

Il giorno e i seguenti la morte del generoso Vice Brigadiere dei Carabinieri Mario Cerciello Rega abbiamo assistito a numerosi, doverosi e sentiti attestati di vicinanza alla giovane vedova, alla famiglia, all’Arma dei Carabinieri e a quanti tra le fila dei Leali servitori dello Stato, ogni giorno e ogni notte, perdono la salute e la vita per garantire in ogni circostanza e luogo la Sicurezza dei cittadini, la difesa della Patria e la salvaguardia delle libere Istituzioni.

Alle libere Istituzioni e alle forze politiche che si assumeranno la responsabilità del Governo del nostro Paese chiediamo che le sofferenze dei Leali Servitori dello Stato e dei loro familiari vengano lenite con ATTI CONCRETI.

Solo questo CHIEDIAMO.

Per il Coordinamento Amianto e altri rischi pro Comparto Difesa e Sicurezza e Nazionale

f.to il referente
Salvatore Garau, presidente AFeVA Sardegna

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.