CRISI DI GOVERNO. RICHIESTA DI CONTINUITA’ E DI ATTI CONCRETI. Le richieste del CAD

Roma, 22 ago 2019 – Il CAD, osservando con attenzione l’evolvere della crisi di Governo in corso,  chiede che venga garantita continuità al processo in atto di riconoscimento dei diritti del personale del Comparto Difesa e Sicurezza Nazionale Vittima di esposizioni a particolari fattori di rischio ambientale durante il servizio ( amianto, radon, uranio, ecc.) e di equiparazione delle Vittime del Dovere alle Vittime del Terrorismo. Chiediamo Atti concreti. Sul tavolo del Ministero della Difesa sappiamo che esiste, pronto per essere approvato, un testo di Legge/Decreto frutto dell’attento e sensibile ascolto del Coordinamento Amianto e altri rischi pro Comparto Difesa e Sicurezza e Nazionale e delle altre Associazioni di Vittime da parte della sig.ra Ministro della Difesa, dott.ssa Elisabetta Trenta.

Al Senato e alla Camera sono stati depositati, e sono da noi sostenuti:

  • il DDL AS 876/2018 del Sen. Corbetta Gianmarco (M5S)- Estensione alle vittime del dovere dei benefici riconosciuti alle vittime del terrorismo –Presentato il 18 ottobre 2018”-;
  • il PDL AC 1445/2018 della On. Serracchiani Debora (PD)Disposizioni in favore del personale delle Forze armate, delle Forze di polizia e del Corpo nazionale dei vigili del fuoco che è stato o è esposto all’amianto – Presentata il 12 dicembre 2018” -;
  • il PDL AC 1562/2019 dell’On. Tonelli Gianni (Lega) “Istituzione della Giornata nazionale della legalità e in ricordo delle vittime del dovere ed estensione delle provvidenze previste per le vittime del terrorismo e della criminalità organizzata alle vittime del dovere – Presentata il 31 gennaio 2019 “- .

Il giorno e i seguenti la morte del generoso Vice Brigadiere dei Carabinieri Mario Cerciello Rega abbiamo assistito a numerosi, doverosi e sentiti attestati di vicinanza alla giovane vedova, alla famiglia, all’Arma dei Carabinieri e a quanti tra le fila dei Leali servitori dello Stato, ogni giorno e ogni notte, perdono la salute e la vita per garantire in ogni circostanza e luogo la Sicurezza dei cittadini, la difesa della Patria e la salvaguardia delle libere Istituzioni.

Alle libere Istituzioni e alle forze politiche che si assumeranno la responsabilità del Governo del nostro Paese chiediamo che le sofferenze dei Leali Servitori dello Stato e dei loro familiari vengano lenite con ATTI CONCRETI.

Solo questo CHIEDIAMO.

Per il Coordinamento Amianto e altri rischi pro Comparto Difesa e Sicurezza e Nazionale

f.to il referente
Salvatore Garau, presidente AFeVA Sardegna

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.