TORNA A SCUOLA L’INSEGNANTE DEL COMMENTO CHOC SU MARIO CERCIELLO REGA. Questa la decisione della commissione disciplina. Un caso ancora tutt’altro che chiuso, secondo il Sindacato di Polizia SAP.

Torino, 8 set 2019 – PAOLONI (SAP): SU DOCENTE RIAMMESSA A SCUOLA, ‘VERITA’ SIA ACCERTATA IN SEDE PENALE’‘. Non ritireremo la querela’. (AdnKronos) – “Ci lascia perplessi la decisione della commissione disciplina che ha permesso all’insegnante novarese Eliana Frontini, il rientro a scuola, dopo le orribili frasi apparse a suo nome sui social network, relativamente alla morte del vice brigadiere Cerciello Rega”. A dichiararlo è Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap).

«Il ruolo di una insegnante è quello di educare i giovani attraverso lo strumento dell’esempio. Un’insegnante dovrebbe – prosegue Paoloni – insegnare il rispetto nei confronti delle istituzioni e della vita umana, principi completamente assenti in quel commento. Non entro nel merito delle giustificazioni che, più che tali, appaiono vere e proprie strategie difensive.

Il Sap – conclude – non ritirerà la querela nei confronti di Eliana Frontini. Attendiamo che la verità sia accertata in sede penale».

 

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.