RENZI, IL TERZO INCOMODO CHE ENTRA CON FORZA NEL NUOVO GOVERNO. Il gelo di Palazzo Chigi: «Scelta dei tempi singolare»

Roma, 18 set 2019 – E SE CONTE STACCA LA SPINA A TUTTI? LA SCELTA DI RENZI ERA UN FATTO PIU’ CHE PREVEDIBILE, MA CHE CAMBIERA’ GLI EQUILIBRI DELLA MAGGIORANZA. SEMBRA CHE IL SENATORE “TOSCANO” SIA ORA L’AGO DELLA BILANCIA PER LA SOPRAVVIVENZA DEL GOVERNO E DA NUMERO INUTILE SIA DIVENTATO ESSENZIALE PER LA MAGGIORANZA PARLAMENTARE. Ma RENZI ha gia’ detto, cercando di rassicurare tutti, che la sua presenza servira’ a rafforzare il Governo, e sembra che sia forte di oltre 10 Senatori (utili per togliere la fiducia, o concederla), di cui alcuni sono anche attuali Ministri. Anche il Ministro della Difesa Guerini (ex DC) sembra essere di area renziana, ma sembra che rimarra’ nel PD. Il suo nuovo partito si chiamera’ ITALIA VIVA, scopiazzando senza nulla rimpiangere lo slogan usato piu’ di dieci anni fa da Walter Veltroni (vedi foto). Fatto sta che bisogna preparare un posto a tavola in piu’ per ospitare il terzo incomodo; e DOVRA’ essere un posto di comando, ovviamente. E tutti dovranno trattare ora anche con Renzi e la Boschi. Non so quanto siano felici al Governo, nei pressi del M5S che li hanno sempre combattuti e anche del PD, dato che da amico e’ diventato un ex di Zingaretti.

Il camper di Walter Veltroni con lo slogan L’Italia Viva che uso’ per la sua campagna elettorale piu’ di 10 anni fa.

Personalmente credo che RENZI avendo i numeri in mano per fare cadere il Governo entrera’ nel merito di alcune decisioni e scelte dei provvedimenti che piu’ gli possano interessare. Ma penso anche che sia nel suo interesse prendere tempo e fare sopravvivere il Governo fino a quasi la scadenza naturale del 2023. Il tempo a volte e’ utile, e in questa fase e’ molto utile a Renzi: un partito nuovo ha bisogno di rodaggio, di organizzazione, di soldi e di ramificazione sul territorio. Quindi tre anni possono essere abbastanza per prepararsi alla battaglia elettorale prossima ventura.

A QUESTO PUNTO, PERO’, SE IO FOSSI CONTE, GLI STACCHEREI LA SPINA A TUTTI E LI MANDEREI SUBITO AL VOTO. (Presidente della Repubblica, permettendo). NON E’ POSSIBILE GOVERNARE UN PAESE A QUESTE CONDIZIONI.

Noi da cittadini/elettori/spettatori non ci rimane che guardare come CONTE riuscira’ a cavarsela. Saranno tre lunghi anni di convivenza forzata per tutti gli attori politici. Ad un certo punto saranno ben felici di uscirne e liberarsi di questa morsa mortale!

 

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.