Se si viene fermati dalla polizia per un’infrazione stradale, si può anche non aspettare la multa e chiedere di spedire il tutto a casa

Roma, 18 sett 2019 – Se si viene fermati dalla polizia per un’infrazione stradale, si può anche non aspettare la multa e chiedere di spedire il tutto a casa. Lo ha deciso di recente la Cassazione con un’ordinanza che spiega cosa succede se il conducente non ha tempo a sufficienza per aspettare che venga compilato il verbale della polizia. Secondo la testata specializzata La Legge per Tutti, in un articolo sul sito www.laleggepertutti.it, evidenzia come se non ci si ferma allo stop della polizia o di un carabiniere non si commette alcun reato.

La Cassazione ha già ricordato che, in ipotesi del genere, scatta un semplice illecito amministrativo: in pratica, si subisce una multa che, peraltro, è abbastanza lieve: da 84 a 335 euro.

Naturalmente, a questa si aggiungerà anche l’ulteriore sanzione nel caso in cui gli agenti ti abbiano visto commettere un’infrazione: ad esempio, andare veloce, passare col semaforo rosso, non indossare le cinture di sicurezza, guidare col cellulare in mano, sorpassare nonostante un divieto o commettere una manovra pericolosa. Si commette reato di «resistenza a pubblico ufficiale» solo se, per evitare che la pattuglia ti raggiunga, continua la testata specializzata, poni in essere delle manovre pericolose (ad esempio, guidi a zig-zag, fai un’inversione di marcia laddove non consentito, ecc.).

CONTINUA A LEGGERE>>>>>

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.