SOPPRESSIONE DELLE SQUADRE NAUTICHE DELLA POLIZIA DI STATO – I SINDACATI ANNUNCIANO BATTAGLIA

Roma, 19 sett 2019 – Sono trascorse due settimane e Luciana Lamorgese, neo titolare del Viminale ha dato seguito ad un decreto che taglia i mezzi. Il Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha semplicemente dato seguito al provvedimento normativo, in quanto non essendo intervenuta una modifica legislativa si sarebbe perpetrato un danno erariale – spiega il capo della Polizia, Franco Gabrielli – peraltro, il provvedimento è stato eseguito d’intesa con lo stesso ministro dell’Interno precedente”.

Si tratta di un decreto direttoriale (riforma Madia) con il quale si dispone la soppressione delle squadre nautiche della Polizia di Stato, chiudendo decine  di presidi sui litorali italiani e trasferendo il personale “marittimo” verso questure e commissariati e, di fatto, chiudendo in garage un centinaio di mezzi d’acqua. Come quelli che a luglio hanno visto protagonista il figlio di Salvini a Milano Marittima.

I sindacati di Polizia, da sempre molto critici ora annunciano battaglia.

Il provvedimento di riordino lo trovi qui >>> https://www.silpcgil.it

 

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.