SFREGIO ALLA MEMORIA DEL VICEBRIGADIERE DELL’ARMA DEI CC CERCIELLO REGA, HANNO BRUCIATO L’ALTARINO A LUI DEDICATO

Roma, 27 sett 2019 – Sfregio alla memoria di Mario Cerciello Rega, il vice brigadiere dei Carabinieri barbaramente ucciso a luglio a Roma con 11 coltellate. Ignoti  hanno dato fuoco alla fotografia del militare dell’Arma e ai fiori deposti in via Pietro Cossa, nel punto preciso dove il carabiniere è stato aggredito e ferito mortalmente.

L’episodio si è verificato nella notte. Lo riporta  il Corriere della Sera. Sono in corso indagini e verifiche, forse gli autori del gesto potrebbero essere stati ripresi da alcune telecamere presenti in zona.

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.