LA TRAGEDIA DI TRIESTE CHE HA VISTO LA MORTE DI DUE POLIZIOTTI: Non si puo’ morire in caserma e in questo modo

Per ascoltare il video puoi cliccare anche su questa foto.

Roma, 7 ott 2019 – BISOGNA CAMBIARE LE REGOLE E TUTELARE MEGLIO I POLIZIOTTI E CARABINIERI. Esplosi 23 colpi di pistola. Autorizzare il maggiore uso delle manette, e se servono, anche i ceppi ai piedi? E rivedere le regole di ingaggio: in America sarebbe gia’ morto l’arrestato, e non i Poliziotti!  Suggeriamo l’ascolto video del  Segretario provinciale Sap di Milano, Massimiliano Pirola, ospite in TV a Mattino Cinque per parlare di quanto avvenuto a Trieste. Clicca qui >>>

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 thoughts on “LA TRAGEDIA DI TRIESTE CHE HA VISTO LA MORTE DI DUE POLIZIOTTI: Non si puo’ morire in caserma e in questo modo”

  1. Io non capisco se ci sono leggi che vanno contro l’operato dei tutori dell’ordine o sono giudizi personali di un qualsiasi magistrato che normalmente inquisiscono il tutore e assolvono il reo. Se sono entrambi le cause allora non c’è niente da fare per i poliziotti, sono destinati a subire con il tacito assenso della politica

  2. Il tutore dell’ordine deve attenersi alle regole impartite. se esce dai binari sbaglia e paga. Dietro ogni delinquente ci sono anche bravi avvocati. Il Gioudice quindi deve solo giudicare e bilanciare accusa e difesa, nel rispetto delle elasticita’ delle leggi e articoli vari. NON E’ FACILE. Ma prendersela col giudice e’ troppo facile, il quale applica articoli di legge impartiti dalle leggi fatte dai politici. non e’ che il giudice fa quello ceh gli gira per la testa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.