Per il Sindacato di Polizia Coisp: Per riordino carriere risorse e misure insufficienti

Roma, 15 nov 2019 – VERSO IL CORRETTIVO AL RIORDINO DEI GRADI. SODI INSUFFICIENTI. “Ancora una volta nel Riordino delle Carriere non si è partiti dalla volontà di valorizzare la professionalità e il merito delle delle Forze di polizia, né dalle esigenze di equiordinazione o dal riconoscimento della specificità del comparto attraverso una reale tutela economica, pensionistica e previdenziale.

Al contrario, il decreto ha preso le mosse dallo stanziamento di risorse, insufficienti nonostante le recenti aggiunte, per poi stabilire gli interventi possibili”. Così Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, intervenuto questa mattina in audizione al Senato. “Il testo di cui si sta discutendo in Parlamento è molto lontano dal soddisfare le legittime aspettative del personale della Polizia di Stato: mancano all’appello almeno altri 40 milioni.
Ribadiamo poi tutta la nostra insoddisfazione rispetto agli stanziamenti per il rinnovo del contratto del personale in divisa: senza almeno 1 miliardo in più di quanto previsto si tratterà solo di una presa in giro”, conclude.

 

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.