RIORDINO DEI GRADI. SIAMO ALLE BATTUTE FINALI. CE’ ANCORA SPAZIO DI INTERVENTO PER I CO.CE.R.?

Roma, 18 nov 2019 – ALL’INTERNO E’ DISPONIBILE: LA BOZZA DEL PROVVEDIMENTO DI RIORDINO (ATTO NR. 118), IL PARERE DELLA CONFERENZA UNIFICATA E LA RELAZIONE ILLUSTRATIVA. SE TUTTO PROCEDE SECONDO PROGRAMMA, IL CORRETTIVO AL RIORDINO DOVREBBE ESSERE VARATO ENTRO NOVEMBRE O AL MASSIMO ENTRO FINE ANNO, SE PROROGATO ANCORA. Il 20 novembre p.v. ci sara’ un incontro tra i CO.CE.R. e il Ministro della Difesa. Si tratta di un primo incontro ufficiale da quando si e’ insediato. Quindi non si sa quanto sia proficua questa giornata di “lavori”. Il testo in discussione ormai e’ in fase molto avanzata e sembra non raccogliere le aspettative del personale. Un delegato COCER parla di fuga in avanti dei soliti Poliziotti, rispetto al personale delle forze armate; questa non sarebbe una novita’ dato che risulta sempre documentato che i colleghi poliziotti hanno beneficiato di maggiori benefici di carriera e soldi, gia’ dal lontano 1995. Inutile fare finta di nulla ma e’ cosi’. 

Tornando a noi, ora bisogna vedere in questo piccolo lasso di tempo, da qui all’approvazione definitiva del testo del riordino che consociamo, se i nostri delegati del COCER riusciranno a fare inserire delle migliorie di carriera ed economiche per il personale rappresentato.

Pubblichiamo qui di seguito:

  1. Il PARERE FAVOREVOLE della Conferenza Unificata della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 17/10/2019, nonche’ il parere del Consiglio di Stato del 7/11/2019 clicca qui  >>>

2. Relazione illustrativa, clicca qui >>>

3. Lo schema di decreto correttivo al riordino nr. 118 del 30/9/2019, clicca qui >>>

 

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.