STRADE SICURE / ROMA – SOLDATESSA DI 30 ANNI SI SUICIDA NELLA STAZIONE FLAMINIO DELLA METROPOLITANA

Roma, 17 dic 2019 – Strade Sicure – Una soldatessa dell’Esercito si è suicidata a Roma nei bagni della stazione della metropolitana Flaminio. E’ accaduto poco prima delle ore 09.00. Lo riferisce l’ Agenzia Adnkronos, la soldatessa era in servizio di prevenzione all’interno della stazione metropolitana Flaminio-Piazza del Popolo, si sarebbe uccisa con l’arma in dotazione.

La soldatessa originaria della Provincia di Caserta aveva 30 anni,   era in forza nel reparto Genio di Piacenza, nell’Esercito da 5 anni ed impiegata nell’operazione “Strade Sicure” dall’estate scorsa. Ha lasciato una lettera con numerose pagine per spiegare i motivi del suo tragico gesto. All’origine ci sarebbero motivi sentimentali. La lettera è ora al vaglio della magistratura che ha aperto una indagine, come avviene in questi casi, si ipotizza il reato di istigazione al suicidio.

Altre news e aggiornamenti sull’argomento >>>

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.