DIFESA, CEDUTE AL COMUNE DI BOLOGNA DUE VECCHIE CASERME IN DISUSO. LA PEROTTI E L’EX STAMOTO.

Roma, 19 gen 2020 – Forze Armate sempre piu’ piccole e diluite sul territorio Nord – Centro – Sud e isole. Il Ministro Guerini ha firmato il protocollo d’intesa per la razionalizzazione e la valorizzazione delle caserme “Perotti” e “Ex Stamoto” di Bologna. Guerini: Un risultato importante per la Difesa e per la città di Bologna.

Segue comunicato della Difesa. “Un risultato importante per la Difesa e per la città di Bologna” così il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini ha commentato la firma del protocollo d’intesa avvenuta oggi pomeriggio nella Sala Consiliare del Comune di Bologna insieme al Sindaco Virgilio Merola, per la razionalizzazione e la valorizzazione di immobili militari sul territorio del Comune.

“Un traguardo raggiunto grazie al confronto, al dialogo e alla sinergia tra la Difesa e la Città di Bologna e rappresenta un’occasione di sviluppo e di rilancio dell’economia locale – ha aggiunto il Ministro e ha continuato – “la riqualificazione delle strutture militari non più necessarie alle Forze Armate consentirà negli anni di ridurre in modo significativo il numero degli immobili in diverse città italiane. È importante che le diverse amministrazioni lavorino insieme per il Sistema Paese e per migliorare la qualità di vita dei nostri cittadini”.

Alla firma del Protocollo erano presenti, inoltre, il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito Salvatore Farina, l’Assessore all’urbanistica Architetto Valentina Orioli e il Direttore della Task Force Immobili, Brigadier Generale Giancarlo Gambardella. La Difesa e il Comune di Bologna hanno dato oggi avvio a un rapporto di collaborazione con la razionalizzazione e la valorizzazione della caserma “Perotti” e dell’“Ex Stamoto”.

Con questo Protocollo la città di Bologna rientra nella disponibilità di un’importante parte del territorio urbano, circa 200.000 metri quadrati di superficie, da riqualificare e mettere a disposizione dei cittadini.

Il processo di razionalizzazione degli immobili è stato delineato dal Ministro della Difesa nelle Linee Programmatiche del Dicastero e sta proseguendo grazie all’attività che la Task Force Immobili sta conducendo in collaborazione con l’Agenzia del Demanio e di Difesa Servizi spa.

Il Ministero della Difesa sta favorendo sempre più ampie intese con altri Ministeri, Enti territoriali e pubblici competenti, stimolando ed incentivando iniziative e progetti di rigenerazione, riqualificazione e valorizzazione di siti militari, dismessi o ancora in uso, così da contribuire la ripresa dell’industria immobiliare. (difesa.it).

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.