PENSIONI: SIAM – L’INPS rispetti le sentenze della Corte dei Conti (Art. 54 – Pensione)

Roma, 23 gen 2020 – ART.54, OTTIMO INTERVENTO DEL SINDACATO SIAM. IL SIAM SCRIVERA’ ANCHE AL PRESIDENTE INPS DOTT. TRIDICO. Segue comunicato stampa. Anche la terza Sezione della Corte dei Conti ribadisce quanto stabilito dalla prima e dalla seconda ovvero confermando il diritto del personale, che ha maturato tra 15 e 20 anni di anzianità al 31/12/1995, a beneficiare di un coefficiente di calcolo della “quota A” più favorevole. Pari a 44 % invece di 35%.

La stessa terza Sezione nega all’INPS la possibilità di ricorrere alle Sezioni Riunite della Corte dei Conti perché i contrasti giurisprudenziali non si riferiscono alle sentenze di appello, che invece sono tutti orientate in favore del personale interessato.

Le amministrazioni dello Stato dovrebbero essere al servizio dei cittadini e non macchine infernali che sfruttano il proprio potere per sopraffarlo e costringerlo a desistere dal far valere i propri diritti, trascinandolo in contenziosi giudiziari senza fine – afferma il Segretario Generale del Sindacato Aeronautica Militare Paolo Melis.

Come SIAM, continua Melis, stiamo predisponendo una lettera formale indirizzata al Presidente dell’INPS Pasquale Tridico, nella quale chiederemo che ottemperi a quanto stabilito dalle sentenze, ricalcolando le pensioni in questione, rinunciando ad intraprendere ulteriori ed improbabili azioni ricorsive alla ricerca di una sentenza inverosimilmente più favorevole, senza mettere in atto un esercizio di pervicace cavillosità per non pagare ciò che evidentemente è giusto. Per di più sperperando il denaro pubblico ed ampliando il suo già spaventoso buco di bilancio.

 

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 thoughts on “PENSIONI: SIAM – L’INPS rispetti le sentenze della Corte dei Conti (Art. 54 – Pensione)”

  1. Non ci siamo: o è sbagliato l’articolo o questo sindacato ha le idee confuse.
    Tutto il personale assunto prima del 31 dicembre 1995, andato via dopo 15 anni di servizio, DEVE beneficiare della legge del 1973. Ci sono già diverse sentenze e vari avvocati, in giro per l’Italia (es. Avv. Fatta), che stanno procedendo in tal senso!
    Quindi…..che si diano tutti, sindacati e Cocer vari, una regolata per ottenere ciò che è previsto da una legge non abrogata antecedente al 1995

  2. MA E’ QUELLO CHE CI DICE IL SINDACATO. NON HA SBAGLIATO. CHIEDE L’APPLICAZIONE DELL’ART. 54 DEL d.p.r. n. 1092/1973. FORSE TI E’ SFUGGITO QUALCOSA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.