DONNE SOLDATO IN ITALIA / MAMMA E SOLDATESSA E’ POSSIBILE ? L’INTERVISTA

Roma, 28 gen 2020 – I primi arruolamenti delle donne in Italia risalgono all’anno 2000, erano stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale del 4 gennaio 2000. L’Italia è stato l’ultimo paese membro della Nato a consentire l’ingresso delle donne nelle forze armate. Le donne sono attualmente presenti all’interno di tutte le forze armate italiane e nella Guardia di Finanza, e impiegate anche nelle missioni militari italiane all’estero. Nel 2013 una donna, Laura De Benedetti, ha indossato l’uniforme di generale dei carabinieri, ma proveniva dai ranghi della Polizia.

Ma come si può fare la mamma ed essere contemporaneamente una soldatessa? Una Caporal maggiore capo scelto del 1° Reggimento Bersaglieri di stanza a  Cosenza ci spiega, in una intervista rilasciata a quicosenza.it, come è possibile….

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ INTERVISTA>>>>>

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.