FRANCIA, I POLIZIOTTI “BASTONANO” I VIGILI DEL FUOCO PERCHE’ PROTESTANO PER AVERE MIGLIORI CONDIZIONI DI LAVORO E DI STIPENDIO

Roma, 28 gen 2020 – Lo spunto. IN FRANCIA, POLIZIOTTI CONTRO VIGILI DEL FUOCO. Non si tratta di un film ma di una realta’ vissuta in francia in questi giorni.  Il potere ti fa “picchiare” da colleghi sempre in divisa. I fatti. Nella capitale francese martedì la polizia si è scontrata con i pompieri che protestavano contro le loro attuali condizioni di lavoro, chiedendo migliori salari e un aumento dei bonus di rischio, fermi dal 1990. Ai migliaia di vigili del fuoco in marcia nella capitale francese, la polizia ha risposto lanciando gas lacrimogeni e utilizzando i manganelli. A ottobre, i pompieri erano già scegli in strada per chiedere migliori retribuzioni e pensioni, oltre a un generale maggiore rispetto della loro professione.

Leggi come la stampa ci racconta questi fatti francesi, clicca qui >>>

E IN ITALIA?

In Italia stiamo tutti male. I militari ad esempio, non vedono aggiornate molte indennita’ da circa 20 anni, tipo l’indennita’ operativa, ed altre ancora. Come si puo’ aggiornare la paga ai gradi bassi quando si da tutto ai gradi alti? Vedi la dirigenza a tutti gli ufficiali. Di botto si sono risvegliati in 11.000, nuovi dirigenti dello stato. E solo per le Forze Armate. E gli altri gradi bassi? Stringere la cinghia e rigare dritto. Forse siamo piu’ fortunati dei francesi, poiche’ i poliziotti in italia sono mal pagati come tutti noi!

 

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 thoughts on “FRANCIA, I POLIZIOTTI “BASTONANO” I VIGILI DEL FUOCO PERCHE’ PROTESTANO PER AVERE MIGLIORI CONDIZIONI DI LAVORO E DI STIPENDIO”

  1. In Italia potrebbe avvenire il contrario visto che ultimamente chi ha avuto di più sono stati proprio i VVFF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.