L’Aispis scrive a Mattarella: «Istituire un Garante dei militari contro i suicidi»

Roma, 1 feb 2020 – UN FENOMENO CHE SEMBRA INARRESTABILE. CAPIRE I MOTIVI PER AIUTARE IL PERSONALE MILITARE E OPERATORI DI POLIZIA. Un nemico invisibile, che colpisce senza che nessuno se ne accorga. Un amico che spinge a puntarsi una pistola alla tempia e a uccidersi apparentemente senza un perché. Questo nemico si chiama depressione e sta mietendo vittime nelle forze dell’ordine. Solo nel 2019 sono stati 69 i militari che si sono tolti la vita, alcuni nel silenzio dello loro stanza in caserma, altri in modo più plateale, mentre svolgevano servizio per le “Strade sicure”, in mezzo alla gente, in metropolitana.

E dal 2020 sono già sei gli uomini delle forze armate che si sono suicidati: hanno scelto di farla finita con un proiettile in testa piuttosto che esteriorizzare i loro problemi, per paura di repressioni, trasferimento o demansionamenti. I suicidi tra i militari cominciano a diventare, dunque, un’emergenza e, per porre rimedio al triste fenomeno, l’Accademia Italiana delle Scienze di Polizia Investigativa e Scientifica, l’Aispis, ha non solo attivato sportelli di ascolto per fornire un supporto psicologico agli agenti, ma ha avviato una battaglia di civiltà il cui obiettivo primario è informare affinché questo problema non sia più un taboo. Il presidente dell’Aispis, la criminosa Antonella Cortese, in prima linea per avviare nuove forme di collaborazione con i vertici militari, insieme con il presidente dell’Osservatorio Aispis, Francesca Beneduce, ha scritto una lettera, inviata al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Il Capo dello Stato rappresenta la massima personalità, in quanto è il Capo di tutte le forze armate e a lui è stato rivolto l’appello.

Ecco il testo della lettera:

“Illustrissimo Presidente, Continua a leggere sul sito dell’Aispis, clicca qui >>>

.

.

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One thought on “L’Aispis scrive a Mattarella: «Istituire un Garante dei militari contro i suicidi»”

  1. Forse sarà un insieme di circostanze che determinano il fenomeno. Forse In passato avvenivano di meno o forse li nascondevano. Ma oggi, non si può stare più passivamente a guardare, bisogna fare di più e capire cosa determinano queste tragiche “mancanze”. farsi una ragione e intervenire energicamente per la risoluzione della problematica, per il bene del personale, delle loro famiglie e delle istituzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.