DISCUSSIONE DDL SUI NUOVI SINDACATI MILITARI. Per il Sindacato SAM: Qualsivoglia testo che non incardini elementi già in atto a modelli sindacali “separati” in uso alle forze di polizia civili, è considerato irricevibile

Roma, 3 feb 2020 – Il SAM-Sindacato Autonomo dei Militari, in merito alla prossima conclusione dell’iter in commissione del DDL 875 ed abbinati, stigmatizza con forza le scelte della classe politica attuate fin ora e non può che rispedire al mittente i tentativi di snaturare il nucleo essenziale dell’organizzazione sindacale tipica, con l’intento di minare la funzionalità e la forza rappresentativa delle ormai reali Organizzazioni Sindacali Militari.

Qualsivoglia testo che non incardini elementi già in atto a modelli sindacali “separati” in uso alle forze di polizia civili, è considerato irricevibile.

Consegnare agli uomini e donne con le stellette strumenti rappresentativi vuoti e inefficaci significherà, inevitabilmente, non mettere il personale nella condizione di poter rivendicare al meglio i propri diritti soggettivi e collettivi, pertanto non permetterà agli stessi di esercitare un diritto oggi costituzionalmente garantito.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.