DISCUSSIONE DDL SUI NUOVI SINDACATI MILITARI. Per il Sindacato SAM: Qualsivoglia testo che non incardini elementi già in atto a modelli sindacali “separati” in uso alle forze di polizia civili, è considerato irricevibile

Roma, 3 feb 2020 – Il SAM-Sindacato Autonomo dei Militari, in merito alla prossima conclusione dell’iter in commissione del DDL 875 ed abbinati, stigmatizza con forza le scelte della classe politica attuate fin ora e non può che rispedire al mittente i tentativi di snaturare il nucleo essenziale dell’organizzazione sindacale tipica, con l’intento di minare la funzionalità e la forza rappresentativa delle ormai reali Organizzazioni Sindacali Militari.

Qualsivoglia testo che non incardini elementi già in atto a modelli sindacali “separati” in uso alle forze di polizia civili, è considerato irricevibile.

Consegnare agli uomini e donne con le stellette strumenti rappresentativi vuoti e inefficaci significherà, inevitabilmente, non mettere il personale nella condizione di poter rivendicare al meglio i propri diritti soggettivi e collettivi, pertanto non permetterà agli stessi di esercitare un diritto oggi costituzionalmente garantito.

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.