CAPPELLANI MILITARI: DIFESA: RATIFICATA L’INTESA TRA STATO ITALIANO E CHIESA CATTOLICA IN MATERIA DI ASSISTENZA SPIRITUALE ALLE FORZE ARMATE

Roma, 15 feb 2020 – ANCORA SUI CAPPELLANI MILITARI. Comunicato difesa.it: Il Consiglio dei Ministri ha approvato, ieri sera, su proposta Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale Luigi Di Maio e del Ministro della difesa Lorenzo Guerini, il disegno di legge di ratifica dell’Intesa tra lo Stato Italiano e la Chiesa Cattolica in materia di assistenza spirituale alle Forze Armate.

L’Intesa, definita il 13 febbraio 2018, è volta a valorizzare le funzioni svolte dai cappellani a favore dei militari e delle rispettive famiglie, attualizzando sia il loro status sia la disciplina del loro servizio, alla luce dell’evoluzione storica, politica e normativa.

I cappellani militari verranno quindi caratterizzati più nettamente per le loro funzioni pastorali, con piena libertà di esercizio del relativo ministero, che per la militarità, tanto che di regola indosseranno l’abito ecclesiastico e non più l’uniforme, salvo situazioni speciali. 

Inoltre il provvedimento consentirà significativi risparmi, sia per effetto della contrazione dell’organico dalle attuali 204 unità a 162, con eliminazione di gran parte delle qualifiche apicali, sia per una ricalibrazione in senso riduttivo della retribuzione, compresa l’eliminazione dei compensi per lavoro straordinario.

Il Ministro Guerini ha espresso piena soddisfazione per il successo dell’iniziativa, rivolgendo un plauso a quanti si sono nel tempo prodigati per conseguire l’importante obiettivo, a partire dai membri della Commissione paritetica che, sotto l’egida della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha stilato l’Intesa.

 

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.