MALCONTENTO PER IL TRATTAMENTO MISSIONE STRADE SICURE. Il CO.CE.R. Esercito esprime sconcerto per le promesse mancate da questo Governo

Roma, 18 feb 2020 – TUTTI PRONTI A DIFENDERTI E DARTI RAGIONE. POI NEI FATTI TUTTO RIENTRA E RIMANE INAPPLICATO. E’ molto dura la presa di posizione dei Delegati del COCER in merito alle promesse fatte da esponenti dell’Attuale Governo. A distanza di un anno non e’ stato fatto ancora nulla. Negativi i riflessi sul personale impegnato in strade sicure.

Segue comunicato stampa e delibera del CO.CE.R. Sezione Esercito.

CONSIGLIO CENTRALE DI RAPPRESENTANZA
XII Mandato

COMUNICATO STAMPA

COCER ESERCITO, BASTA SLOGAN SU STRADE SICURE!

Il COCER ESERCITO in rappresentanza dei 100 mila uomini e donne in divisa dell’Esercito Italiano, e facendo sintesi dei loro sentimenti ovvero di soldati che operano instancabilmente in Italia ed all’Estero per garantire la sicurezza Nazionale, esprime il profondo rammarico per le promesse, rivelatesi al momento disattese, in merito all’incremento delle risorse promesse alla vigilia della campagna elettorale del maggio 2019 da esponenti dell’attuale Governo.

Gli impegni pubblicamente assunti per migliorare le condizioni di impiego ed economiche del personale che opera nell’operazione Strade Sicure, si sono rivelati completamente infondati, e la qualità della vita migliorata solo a “chiacchiere”. Il COCER ESERCITO, resta in attesa di conoscere, se esistono, concreti provvedimenti a favore del personale militare o i militari verranno usati come ennesimo slogan propagandistico.

Roma, 18 febbraio 2020

 

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.