CORONAVIRUS. UNA SEMPLICE INFLUENZA O QUALCOSA DI PIU’ SERIO? La situazione ad oggi 27.2.2020 ore 18.00, resa nota dal Ministero della Salute e’ questa: 650 positivi. 17 deceduti. 45 guariti.

Roma, 27 feb 2020 – ORA L’ORDINE E’ DI MINIMIZZARE E TRANQUILLIZZARE. La Forza Armata, tramite il Comando Operativo di Vertice Interforze, ha emanato precise direttive in merito alle misure precauzionali per emergenza COVID-19, a tutela del personale militare e non. Per il Direttore Generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), è un’emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale. Continuano in modo puntiglioso con le raccomandazioni per evitare di infettarsi. Quindi ci dobbiamo preoccupare o no? Ci sono Paesi focolai in Veneto e Lombardia isolate e messe in quarantena, dove non si puo’ entrare o uscire; e militari/carabinieri/poliziotti che controllano i varchi. Molti paesi stranieri respingono gli italiani che vanno li per ferie. Se sei contagiato ti isolano anche in  italia. Se c’e’ il sospetto di infezione ti mettono in quarantena ovunque. Bloccano le scuole e altre attivita’. Il Governo e Regioni emanano decreti. L’economia perde terreno e mette in ginocchio molte attivita’ lavorative locali e non.  COME MAI SUCCEDE TUTTO QUESTO, MA CONTINUANO A DIRCI CHE E’ QUALCOSA POCO DI PIU’ DI UNA SEMPLICE INFLUENZA? Hanno esagerato i nostri scienziati, politici e mass media a pompare la questione?

Purtroppo piu’ di dirci che e’ una normale influenza non riescono a spiegarcelo bene. Ci dicono che siamo presi dalla psicosi, dalle paure. Dottori che ci tranquillizzano. Sinceramente sono convinto che hanno paura dell’elevato potere infettivo di questo nuovo coronavirus da diventare una pandemia incontrollabile. Dove sta’ la verita’? Non credo che siamo tutti presi da isteria o facciamo le cose pèrche’ le fanno gli altri. Ma credo che essere un po’ preoccupati e’ normali.

Come altre malattie respiratorie, l’infezione da nuovo Coronavirus può causare sintomi lievi come raffreddore, mal di gola, tosse e febbre, oppure sintomi più severi quali polmonite e difficoltà respiratorie.

Le persone più suscettibili alle forme gravi sono gli anziani e quelle con malattie pre-esistenti, quali diabete e malattie cardiache.

 

 

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.