Napoli, a 15 anni anni tenta di rapinare un carabiniere e viene ucciso. Il militare sembra che era minacciato con una pistola che gli sarebbe stata puntata alla tempia. Pistola poi risultata finta

Roma, 1 mar 2020 – E’ IL RISCHIO DEL MESTIERE. PER ENTRAMBI. SOLO CHE IL CARABINIERE IN QUESTO CASO NON ERA IL LADRO ED E’ SOPRAVVISSUTO. Poi dipende. Tutti possono sbagliare. Ma a sentire dalle ricostruzioni, sembra che il ladro era armato e con la pistola puntata alla tempia del carabiniere, risultata poi finta. Saranno le indagini poi a fare chiarezza su questo nuovo episodio che coinvolge un carabiniere dell’Arma. Dispiace sempre quando succedono queste cose gravissime, senza ritorno. Ma chi fa il ladro o rapinatore che sia, dovrebbe sapere che svolge un lavoro in nero, vietato, non accettato dalla societa’ e anche molto pericoloso. Non si sa mai come puo’ evolversi la giornata di “lavoro”.

Il fatto lo racconta IlGiornale.it di oggi.

A ferirlo con dei colpi di arma da fuoco un carabiniere di 23 anni che presta servizio nel Bolognese. Secondo una prima ricostruzione eseguita dall’Arma, il militare si trovava in auto con la fidanzata in via Generale Orsini quando si è avvicinato uno scooter. In sella c’era la vittima che, con un complice, armato di pistola e con il volto travisato con scaldacollo e casco, avrebbe tentato di sottrargli l’orologio. Il militare, minacciato con una pistola che gli sarebbe stata puntata alla tempia, dopo essersi qualificato, ha esploso tre colpi con la pistola d’ordinanza, ferendo il 15 enne, che è deceduto poco dopo in ospedale. L’articolo prosegue qui >>>

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.