NUOVO RIORDINO DEI GRADI. VOGLIAMO PARLARNE? VOGLIAMO DIVULGARE CIO’ CHE SI STA FACENDO?

Roma, 4 mar 2020 – CHE SIA COLPA DEL VIRUS SE NON CI FANNO SAPERE NULLA SULL’APPLICAZIONE DEL NUOVO RIORDINO DEI GRADI?  OPPURE SI STA LAVORANDO E NON CE LO DICONO? Credo che sia giusto informare tutto il personale su cio’ che si sta facendo per porre in essere l’applicazione normativa delle disposizioni previste dal NUOVO riordino dei gradi. Al personale vanno date delle risposte e delle certezze. Le forze armate senza il personale che lavora non servirebbero a nulla. Per questo e’ importante dare la giusta “importanza” a tutto il personale militare, sulle questioni che lo riguardano da vicino. Decreti di promozione che non arrivano. Luogotenenti valutati che non ricevono i gradi. Avanzamenti che non partono. Riordino dei gradi, che per sapere qualcosa non si sa a chi rivolgersi. Il contratto di lavoro scaduto arenato negli abissi della burocrazia. 

Una incertezza che non giova assolutamente al morale del personale. Fate qualcosa, fateci sapere qualcosa di scritto e di ufficiale. Ma fate presto!

 

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.