Viminale: Ai militari IMPIEGATI dal Prefetto per l’emergenza CORONAVIRUS sara’ data la qualifica di agente di polizia

Roma, 12 mar 2020 – PIU’ POTERE AI MILITARI IMPEGNATI DAL PREFETTO PER IL CONTROLLO DELLE MISURE DI CONTENIMENTO CORONAVIRUS. Anche i militari potranno fermare i cittadini per controllare se rispettano le disposizioni previste dai decreti per l’emergenza coronavirus. Lo ribadisce la circolare del Viminale per una corretta applicazione delle norme introdotte con l’ultimo Dpcm. La circolare richiama il decreto del 23 febbraio 2020 e sottolinea: “al personale delle forze armate impiegate, previo provvedimento del prefetto competente, per assicurare l’esecuzione delle misure di contenimento…è attribuita la qualifica di agente di pubblica sicurezza”. (Repubblica.it)

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.