Covid-19: muore maresciallo Carabinieri. Aveva 53 anni era in servizio alla Spezia. E c’era qualcuno che diceva che questo virus era una influenza un tantino piu’ rafforzata!

Roma, 19 mar 2020 – CERTO CHE SI PUO’ MORIRE DI CORONAVIRUS. QUALCUNO CHE DICE IL CONTRARIO NON CI STA’ DICENDO LA VERITA’. NON TUTTI MUOIONO, CERTO, MA PURTROPPO GIA’ SONO MORTE TROPPE PERSONE E TROPPI COLLEGHI. SONO MORTI DOTTORI, INFERMIERI, SANITARI VARI, SEMPLICI CITTADINI, SINDACI, E ANCHE MILITARI, POLIZIOTTI E CARABINIERI. Non e’ normale che una semplice influenza, come l’avevano definita alcuni esperti, possa farci morire cosi’, a 53 anni, come successo al nostro collega dell’Arma dei Carabinieri della Liguria. No, non e’ giusto morire cosi’. E non e’ stato giusto minimizzare questo problema. A volte, anche se esperti della materia, ma non a conoscenza molto  bene del problema, e’ meglio tacere, che parlare e rasserenare. Siamo in grado di sapere gestire la verita’.

Ci uniamo anche noi al dolore della Famiglia del collega dell’Arma dei Carabinieri deceduto per coronavirus a soli 53 anni di eta’.

Segue comunicato di cordoglio dell’Arma dei Carabinieri.

Vedi anche la copertura giornalistica >>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.