IL SINDACATO “SIAMO ESERCITO” PRENDE LE DISTANZE DAL DISEGNO DI LEGGE N. 1766 “IMMUNITA’ PENALE” PER I DIRIGENTI

Roma, 27 mar 2020 – Comunicato stampa. SINDACATO “SIAMO ESERCITO”.  Esprimiamo il nostro disappunto sulla posizione espressa all’unanimità dalla IV Commissione Difesa del Senato, durante i lavori di conversione del D.L. n.18/2020 (DDL1766) nella seduta del 26 marzo 2020, siamo contrariati per l’approvazione di un parere che di fatto esclude indistintamente a priori la responsabilità in materia di sicurezza sul lavoro sia in sede civile che penale per i dirigenti delle FF.AA. Inverosimilmente, le uniche condizioni richieste nel parere sono la sola informazione sui rischi di contaminazione da agenti virali e la conformità degli ordini impartiti rispetto alle indicazioni fornite dalle autorità sanitarie, escludendo quelli che sono gli obblighi del datore di lavoro. In questo momento storico e di piena emergenza, ancora non sono disponibili quantitativi sufficienti di dispositivi di sicurezza individuale (DPI). Il personale, in prima linea con il suo professionale contributo per fronteggiare l’emergenza è impiegato oramai in ogni criticità, dalla salute alla sicurezza, finanche al trasporto delle salme a rischio della propria incolumità. Chiediamo che per il nostro personale vengano intraprese maggiori tutele in ambito di sicurezza sui luoghi di lavoro e l’utilizzo continuo dei DPI quali mascherine, occhiali e guanti monouso al fine di evitare ogni qualsiasi contagio. Riteniamo irragionevole in questo momento storico per il nostro paese votare all’unanimità forme di deresponsabilizzazione penale e civile anziché tutelare il personale impiegato rafforzando la tutela dei luoghi di lavoro e fornendo ogni mezzo a salvaguardia della salute degli operatori, oggi fortemente esposti, assicurandosi che vengano garantiti gli standard minimi sanciti dal D.Lgs. 81/08, ovvero che ogni amministrazione applichi con dovizia le norme emanate dal Governo. Roma, 27 marzo 2020 IL DIRETTIVO NAZIONALE

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.