LA COMMISSIONE DIFESA APPROVA NORMA SALVA COMANDANTI SU EVENTUALI DANNI DA COVID-19. Approfondimento del Sindacato SIULM

Roma, 27 mar 2020 – SIULM. PROFONDO SCONCERTO, IRRITAZIONE, DELUSIONE. Sono queste le prime parole che vengono in mente quando ieri abbiamo letto il resoconto della Commissione su : Conversione in legge del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, recante misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19 dove, tra l’altro, ci sono ( art.74 )   misure per garantire la funzionalità delle Forze di polizia, delle Forze armate, del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco. In particolare la norma dispone, ai fini dello svolgimento, da parte delle Forze di polizia e delle Forze armate (per un periodo di 90 giorni a decorrere dalla data di entrata in vigore del decreto-legge) dei maggiori compiti connessi al contenimento della diffusione dell’epidemia, l’autorizzazione di una spesa complessiva di circa 60 milioni per l’anno 2020, di cui 34 milioni e 380 mila euro per il pagamento delle prestazioni di lavoro straordinario e 25 milioni e mezzo per gli altri oneri connessi all’impiego del personale….. L’approfondimento continua qui >>>

 

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.