Esercito: Cocer, sinonimo efficienza in questa fase emergenziale. ‘PER ALLIEVI MARESCIALLI PROBLEMI SU STIPENDI, INTERVENIRE’

Roma, 4 mag 2020 – AGI. Il lavoro che sta svolgendo l’Esercito italiano in questo momento emergenziale per il Paese e’ il “sinonimo dell’efficienza, unitamente alla capacita’ operativa e professionale della forza armata”. Lo dichiarano i delegati del Cocer dell’Esercito in occasione del 159^ anniversario della costituzione della forza armata. “In questi giorni – scrivono in una nota Pasquale Fico,
Gennaro Galantuomo, Domenico Bilello, Giuseppe Scifo, Francesco Gentile e Antonino Duca – gli italiani hanno potuto constatare la risolutezza e la prontezza con le quali l’Esercito opera su tutto il territorio, donando qualsiasi tipo di supporto alla popolazione: Il Cocer segnala pero’ al temnpo stesso che “nonostante l’impegno messo in campo e il sacrificio di tutti i soldati giungono notizie che, a causa di alcune discrasie amministrative – sicuramente dovute alla mole di lavoro – gli allievi marescialli del 22simo corso siano da mesi senza retribuzione stipendiale. Tra le fila dei giovani arruolati ci sono tanti volontari in ferma prefissata annuale e tanti ragazzi provenienti dalle fila del mondo civile, che hanno trovato nell’Esercito quella culla di principi sui quali improntare la loro vita”.

Per il Cocer “e’ auspicabile, dunque, che le capacita’ messe in campo dalla forza armata a tutela della popolazione e della Nazione dimostrino la loro efficacia, nell’immediato, elargendo il dovuto compenso stipendiale al personale. Certi della prontezza della forza armata, non possiamo che rassicurare il nostro personale dicendo loro che, anche nelle difficolta’, il vertice sapra’ dare il giusto accoglimento alle loro istanze con lo spirito efficiente ed efficace che sta dimostrando, a tutela di tutte le sue donne e uomini”. (AGI)


DIFESA: DELEGATI COCER, ‘PER ALLIEVI MARESCIALLI PROBLEMI SU STIPENDI, INTERVENIRE’. ‘A causa di alcune discrasie amministrative gli allievimarescialli del 22esimo corso senza retribuzione’

Roma, 4 mag. (Adnkronos) – “Il lavoro che sta svolgendo l’ Esercito Italiano in questo momento emergenziale per il Paese è il sinonimo dell’ efficienza, unitamente alla capacità operativa e professionale della Forza Armata. In questi giorni gli Italiani hanno potuto constatare la risolutezza e la prontezza con le quali l’ Esercito opera su tutto il territorio, donando qualsiasi tipo di supporto alla popolazione”. Lo affermano in una nota i delegati Co.Ce.R. Pasquale Fico, Gennaro Galantuomo, Domenico Bilello, Giuseppe Scifo, Francesco Gentile e Antonino Duca aggiungendo che “nonostante l’ impegno messo in campo e il sacrificio di tutti i soldati giungono notizie che, a causa di alcune discrasie amministrative, sicuramente dovute alla mole di lavoro, gli allievi marescialli del 22esimo corso siano da mesi senza retribuzione stipendiale”. “Tra le fila dei giovani arruolati ci sono tanti volontari in ferma prefissata annuale e tanti ragazzi provenienti dalle fila del mondo civile, che hanno trovato nell’ Esercito quella culla di principi sui quali improntare la loro vita”, continuano. “È auspicabile, dunque, che le capacità messe in campo dalla Forza Armata a tutela della popolazione e della Nazione dimostrino la loro efficacia, nell’ immediato, elargendo il dovuto compenso stipendiale al personale – concludono – Certi della prontezza della Forza Armata, non possiamo che rassicurare il nostro personale dicendo loro che, anche nelle difficoltà, il vertice saprà dare il giusto accoglimento alle loro istanze con lo spirito efficiente ed efficace che sta dimostrando, a tutela di tutte le sue donne e uomini”. (Adnkronos)

 

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.