CONCESSIONE DI ALCUNE CROCI DI BRONZO E D’ARGENTO AL MERITO DELL’ESERCITO E CONCESSIONE DELLA MEDAGLIA DI BRONZO AL VALORE AERONAUTICO.

Roma, 3 giu 2020 – Pubblichiamo di seguito le motivazioni delle concessioni delle croci e della medaglia di cui in oggetto, pubblicate oggi sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

MINISTERO DELLA DIFESA

COMUNICATO  

Concessione della medaglia di bronzo al valore Aeronautico (20A02890) (GU Serie Generale n.140 del 03-06-2020)

Con decreto presidenziale n. 117 del 12 marzo 2020, e’ stata concessa la medaglia  di bronzo al valore Aeronautico al maggiore Santeramo Marco, nato il 25 novembre  1980 a Foggia, con la seguente motivazione: «Ai comandi di un velivolo a pilotaggio  remoto, al rientro da una missione condotta per oltre venti ore in condizioni meteorologiche estremamente proibitive, il maggiore Santeramo, non riscontrando alcun miglioramento della visibilita’ ed avendo raggiunto la quantita’ minima di carburante prevista, pur essendo stato coordinato con la catena gerarchica un crash controllato del velivolo lungo l’asse della pista, decideva, grazie al riconoscimento
di alcuni riferimenti visivi, di effettuare un ultimo coraggioso tentativo di atterraggio riuscendo superbamente e con estrema perizia a concludere l’emergenza, riportando a terra, senza danno alcuno, l’assetto di sorveglianza e ricognizione di pregevolissimo valore operativo ed economico. Fulgido esempio di altissima professionalita’, estrema perizia e capacita’ aviatorie, attaccamento al servizio e impagabile senso di responsabilita’, che ha dato, con il suo operato, lustro e prestigio all’Aeronautica Militare».
Amendola 18 ottobre 2017.


MINISTERO DELLA DIFESA

COMUNICATO  

Concessione della croce d’argento al merito dell’Esercito (20A02887) (GU Serie Generale n.140 del 03-06-2020)

Con decreto ministeriale n. 1333 del 17 marzo 2020, e’ stata concessa la croce d’argento al merito dell’Esercito al generale di brigata Diodato Abagnara, nato il 3 agosto 1970 a Pagani (SA), con la seguente motivazione: «Comandante della grande Unita’ multinazionale schierata nel Settore Ovest  dell’Area di Operazioni del Contingente delle Nazioni Unite in Libano, operando con spiccata  lungimiranza, indiscusso carisma e singolare audacia, guidava le Unita’ delle tredici nazioni alleate  nelle complesse operazioni volte alla stabilizzazione dell’area mediorientale, conseguendo risultati di assoluta rilevanza. In un contesto caratterizzato da precari equilibri interreligiosi, costante instabilita’  sociale e minaccia di attentati terroristici, affrontando con mirabile perizia e indomita perseveranza  anche le situazioni piu’ sensibili, promuoveva un’intensa ed efficace attivita’ di sviluppo economico e  culturale, fornendo un decisivo e fondamentale contributo al prosieguo del processo di pace. Ufficiale  generale di assoluto valore, in possesso di pregevoli doti professionali, elevava significativamente l’immagine e il prestigio della Forza armata e dell’Italia in ambito internazionale».
Shama (Libano), 18 ottobre 2018 – 8 maggio 2019.


MINISTERO DELLA DIFESA

COMUNICATO  

Concessione della croce di bronzo al merito dell’Esercito (20A02888) (GU Serie Generale n.140 del 03-06-2020)

Con decreto ministeriale n. 1335 del 7 aprile 2020, e’ stata concessa la croce di bronzo al merito dell’Esercito al generale di brigata Domenico Ciotti, nato il 28 agosto 1968 a Salerno, con la seguente motivazione:  «Comandante della Missione Bilaterale di Assistenza e Supporto in Libia, ha guidato i propri uomini con  somma perizia e pregevole iniziativa, incrementando significativamente tutte le attivita’ di supporto a favore  del Governo di Accordo nazionale libico. In un contesto operativo complesso e caratterizzato da forte  instabilita’ politica, ha agito con straordinario acume e ferrea determinazione contribuendo efficacemente al  sostegno delle Autorita’ libiche nell’azione di pacificazione e stabilizzazione del Paese e nel rafforzamento  delle attivita’ di contrasto all’immigrazione, ai traffici illegali e alla minaccia alla sicurezza».
Misurata (Libia), novembre 2018 – luglio 2019.


MINISTERO DELLA DIFESA

COMUNICATO  

Concessione della croce d’argento al merito dell’Esercito (20A02889) (GU Serie Generale n.140 del 03-06-2020)

Con decreto ministeriale n. 1336 del 7 aprile 2020, e’ stata concessa la croce d’argento al merito dell’Esercito  al generale di brigata Giacomo Spreafico, nato il 6 marzo 1969 ad Aosta, con la seguente motivazione:  «Comandante della Missione di Addestramento dell’Unione europea in Somalia, con ferrea determinazione e  costante impegno, ha orientato la propria brillante azione di comando al potenziamento delle capacita’ delle  Forze armate e delle Istituzioni della Difesa somale, riuscendo a conseguire risultati di grande rilievo. In un  contesto operativo caratterizzato non solo dalla elevata minaccia di azioni terroristiche, ma anche da reali e continui attacchi perpetrati da elementi ostili, guidando con somma perizia le unita’ dipendenti ha fornito un  determinante e intelligente impulso a tutte le attivita’ tese al rafforzamento della sicurezza e della stabilita’  della Somalia, riscuotendo unanimi apprezzamenti».
Mogadiscio (Somalia), luglio 2018 – agosto 2019.

 

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.