Tre militari indagati per uno zaino sottratto / Erano impiegate in strade sicure / SE IL TUTTO SARA’ CONFERMATO E CONVALIDATO LA COSA E’ MOLTO GRAVE.

Roma, 4 giu 2020 – INDOSSARE UNA DIVISA, QUELLA CHE SIA, SIGNIFICA ANCHE ESSERE AL DI SOPRA DI QUALSIASI SOSPETTO. I tre militari ne sarebbero appropriati durante un controllo in strada a uno straniero L’ipotesi di reato è peculato, la dinamica è stata immortalata dalle telecamere. Tre militari ‘arruolati’ nel progetto ‘Strade sicure’ sono indagati per peculato per aver sottratto lo zaino a un immigrato nei pressi della Coop Canaletto. Era marzo e la città era in pieno lockdown quando la pattuglia, composta da un soldato semplice alla guida e due caporal maggiori dell’esercito, ferma per un controllo un nigeriano considerato sospetto.

L’articolo de Il Resto del Carlino di Modena continua qui, da leggere tutto >>>

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One thought on “Tre militari indagati per uno zaino sottratto / Erano impiegate in strade sicure / SE IL TUTTO SARA’ CONFERMATO E CONVALIDATO LA COSA E’ MOLTO GRAVE.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.