DIAMO UN AIUTO CONCRETO AL NOSTRO COLLEGA: C.le Magg. Ca.Sc. Adriano MARTI. Deve assistere e seguire la sua Bambina gravemente malata. PER AIUTARLO – IN BASE ALLE NUOVE NORME – POSSIAMO DONARGLI UN GIORNO DELLA NOSTRA RIMANENZA DELLA LICENZA ORDINARIA/PERMESSI DELL’ANNO 2019

Roma, 17 giu 2020 – NON BASTA FARE SOLTANTO INFORMAZIONE, MA QUANDO SERVE BISOGNA FARE DI PIU’: CERCARE DI AIUTARE CHI E’ VERAMENTE IN DIFFICOLTA’. E questa volta in difficolta’ e’ la Famiglia di un nostro collega. Una triste storia che molti gia’ conoscono, come conoscono di persona il collega MARTI Adriano, in servizio a Cordenons (PN).  Noi lo abbiamo gia’ fatto divulgando, per quanto e’ stato possibile, una raccolta fondi di iniziativa privata – ancora in atto – per le cure della piccola Vittoria, figlia del nostro collega MARTI Adriano.
.
PERCHE’ E COME FARE A DONARE UN GIORNO DI LICENZA ORDINARIA/PERMESSI DEL 2019. (si tratta di una nuova opportunita’ per il militare, da effettuare tramite la propria catena di comando. Vediamo come).
.
La richiesta e’ rivolta ad ogni appartenente dell’Esercito Italiano, al cuore di ogni soldato di qualsiasi ordine e grado, per chiedere un gesto d’affetto, un semplice giorno di ordinaria dell’anno 2019 da devolvere in suo favore per consentirgli di stare accanto a sua figlia Vittoria, gravemente malata.
.
Donare un giorno di ferie/permessi solidali (anno 2019) al C.le Magg. Ca. Sc. Adriano Marti del 132^ Reggimento “Carri” di Cordenons, la cui figlia Vittoria dallo scorso febbraio ha scoperto di avere un raro e aggressivo tumore al cervello, e’ facile. Basta rivolgersi all’Ufficio Maggiorita’ del proprio Ente e compilare l’istanza di cessione (Istanza disponibile qui) prevista dalla nuova Direttiva di PERSOMIL nr. 0208127 del 27/5/2020 (Direttiva reperibile qui). Non e’ complicato. Bastano 5 minuti per aiutare concretamente il nostro collega regalandogli del tempo per seguire le cure della figlia.
.
Il collega Adriano e la piccola Vittoria ringraziano già per quanto è stato fatto e per tutta la vicinanza dimostrata da tanti colleghi e dalla Forza Armata.
.
La redazione.
.

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.