Al militare, anche se è passato al servizio civile, spetta la pensione privilegiata per le lesioni patite per servizio e durante il servizio

Roma, 02 lug 2020 – Al militare, anche se è passato al servizio civile, spetta la pensione privilegiata per le lesioni patite per servizio e durante il servizio militare. Questa la decisione della Corte dei Conti in sede di Appello. Nei fatti è accaduto che  appartenenti delle Forze Armante sono stati congedati perché non più idonei al servizio militare incondizionato per le patologie acquisite durante il servizio e se non accettavano di passare al servizio civile non spettava la pensione privilegiata per il servizio militare svolto e non sarebbe stato cumulabile con quello maturato nella successiva attività.

CONTINUA A LEGGERE>>>>

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.