SOLDATESSA SMEMBRATA CON UN MACHETE E SEPOLTA NEL CEMENTO

Roma, 17 lug 2020 – Una soldatessa è stata uccisa all’interno di una base militare, prima di essere smembrata con un machete e sepolta nel cemento. Vanessa Guillen, 20 anni, è stata uccisa a Fort Hood in Texas, negli Stati Uniti, nella sala degli armamenti dove prestava servizio.  I fatti risalgono a qualche mese fa. Dalle indagini  emerso che aveva subito delle molestie sessuali da parte di un sergente.

I resti del corpo della soldatessa smembrati da colpi di machete sono stati poi scoperti nei pressi di un fiume. Il principale sospettato risulta essere un ventenne. Prima di accanirsi contro la vittima con il machete, l’assassino ha cercato, senza riuscirci,  di bruciare il corpo della donna. Successivamente ha sepolto il corpo in una buca con del cemento.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.