LA SOLIDARIETA’ ALLE FORZE DI POLIZIA. La vicinanza delle Presidenti Dott.sse Antonella Cortese e Francesca Beneduce – rispettivamente dell’Accademia Italiana delle Scienze di Polizia Investigativa e Scientifica e dell’Osservatorio Nazionale per i diritti e la Salute dei Militari e delle Forze dell’Ordine

Roma, 14 agosto – Un agosto rovente non solo per il clima quello che attende le nostre Forze dell’Ordine, tanto dallo spingere il Questore di Torino il Dott. Giuseppe De Matteis a dichiarare “Troppi violenti tra i migranti. I miei agenti sempre più a rischio”. La vicinanza delle Presidenti Dott.sse Antonella Cortese e Francesca Beneduce – rispettivamente dell’Accademia Italiana delle Scienze di Polizia Investigativa e Scientifica e dell’Osservatorio Nazionale per i diritti e la Salute dei Militari e delle Forze dell’Ordine, che dichiarano: “Non possiamo derogare sulla sicurezza interna del Paese, messa a serio rischio da balordi che nulla hanno a che fare con chi arriva nel nostro Paese per contribuire alla sua crescita.

Inaccettabile che i nostri operatori della sicurezza, da tutori della legalità vengano additati nell’esercizio delle loro funzioni come carnefici non appena contrastano i violenti di qualunque colore abbiano la pelle, che religione professino o di che orientamento sessuale siano. Le regole e la cultura di un Paese vanno rispettate da chi vi nasce e da chi decide di andarci.

Esigiamo rispetto per chi con onore veste la divisa” concludono le Presidenti Cortese e Beneduce.

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.