INVIO NEI TEATRI OPERATIVI. DIVERSO TRATTAMENTO TRA PERSONALE ESERCITO E QUELLO DELL’AERONAUTICA. Al personale dell’Aeronautica Militare non viene previsto quanto disposto da SMD, bensì venendo applicata tutt’altra disciplina, la quale risulta difforme e sperequativa

Roma, 18 ago 2020 – Pubblichiamo di seguito la lettera che il Sindacato SIULM ha inviato ai capi di stato maggiore e Ministro della Difesa On. Guerini, in merito al diverso e penalizzante trattamento a discapito del personale militare dell’Aeronautica Militare.

Segue la lettera del SIULM.

Al Sig. Ministro della Difesa
Sig. Capo di Stato Maggiore della Difesa
Sig, Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica
Militare

Il SIULM – Sindacato Unitario Lavoratori Militari (Interforze) – auspica l’autorevole intervento delle Autorità in indirizzo, affinché venga univocamente applicata la Direttiva dello Stato Maggiore Difesa, emanata il 22 Maggio 2020, “Direttiva COVID-19 per l’immissione del personale militare/civile dell’AD nei Teatri Operativi e per le Operazioni Marittime ed in rientro in Patria”, con particolare attenzione agli aspetti finanziario-amministrativi del personale immesso nei Teatri Operativi.

A tal proposito, tenuto conto della legislazione vigente, la direttiva di SMD dispone un periodo di 14 giorni di Isolamento Cautelativo Controllato (ICC) per tutto il personale di prossima immissione nei Teatri Operativi, al fine di escludere l’infezione da COVID-19. Detta direttiva ha indicato, per il personale obbligato a permanere nelle strutture ICC, quale ulteriore fase di pre-deployment, la corresponsione del Compenso Forfettario di Impiego oltre la diaria di missione, quest’ultima solo per il personale fuori sede.

Ci duole evidenziare che, su segnalazione di diversi iscritti al SIULM, al personale dell’Aeronautica Militare non viene previsto quanto disposto da SMD, bensì venendo applicata tutt’altra disciplina, la quale risulta difforme e sperequativa. Nello specifico, con lettera M_D ARM002 REG2020 0032857, datata 26 Giugno 2020, il personale designato per le Operazioni Fuori dai Confini Nazionale, inviato presso le strutture per il periodo di ICC, è posto in Licenza Straordinaria senza percepire alcun
emolumento accessorio, venendo loro assicurato solo l’alloggio ed il vitto meridiano e serale, pur essendo in licenza straordinaria.

Ciò che risulta incomprensibile è che il punto 5 della lettera in parola prevede chiaramente “Qualora non intervengano disposizioni in materia dal COI o SMD, il personale comandato all’effettuazione dell’ICC presso strutture di F.A., per gli aspetti di stato giuridico, sarà posto in licenza straordinaria non computabile (comma 7 art 87 D.L. 17 marzo 2020, n. 18 convertito con modificazioni dalla L. 24 aprile 2020, n. 27).”. Tuttavia la disposizione di SMD era già stata portata a conoscenza di tutti i Capi di Stato Maggiore delle FF.AA., per l’immediata applicazione. Nostro malgrado, seppur la Direttiva di SMD prevede chiaramente il regime finanziario-amministrativo da applicare nel caso di specie, questo viene tranquillamente disatteso per il personale dell’Aeronautica Militare.

Per quanto sopra esposto, si chiede la pronta valutazione della evidenziata problematica da parte delle Autorità di Vertice, con l’auspicio che vengano presi i dovuti provvedimenti sottesi a modificare le inesatte disposizioni applicate al personale interessato ed alla rivalutazione di tutte le posizioni pregresse e future mediante il riconoscimento ed il ricalcolo delle varie competenze spettanti, come
disposto dalla Direttiva emanata dallo Stato Maggiore Difesa.

Certi del Vostro interessamento al fine di porre i dovuti correttivi alla questione sollevata, porgiamo

Cordiali Saluti.

Il Presidente
Salvatore RULLO

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.