ESERCITO: temporanea dispensa dal servizio e di licenza non computabile per malattia e quarantena. Di Fabio Minissale (COCER Esetcito/Interforze)

Roma, 16 ott 2020 – Con la circolare applicativa dello Stato Maggiore Esercito datata 15 ottobre 2020 ha trovato pieno accoglimento la delibera del Cocer Esercito in materia di temporanea dispensa dal servizio e di licenza non computabile per malattia e quarantena.
Questo in sintesi significa che in base al l’evolversi della curva epidemiologica si potranno mettere in atto tutte quelle azioni atte a ridurre il rischio da contagio senza far correre rischi inutili al personale e contestualmente per il personale posto in quarantena fiduciaria preventiva o che ha contratto il virus di poter essere posto in licenza straordinaria oltre il limite massimo dei 45 giorni computabili.
Questo è il risultato di una grande sinergia tra Cocer Esercito, Capo di Stato Maggiore dell’ Esercito Gen. C.A. Salvatore Farina e 1° Reparto dello Stato Maggiore Esercito, sempre attenti al benessere del personale e delle rispettive famiglie.

C.le Magg. Ca. Fabio Minissale
Delegato Cocer Esetcito/Interforze

Ai sensi dell’art. 21 della Costituzione.


 

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.