ESERCITO: temporanea dispensa dal servizio e di licenza non computabile per malattia e quarantena. Di Fabio Minissale (COCER Esetcito/Interforze)

Roma, 16 ott 2020 – Con la circolare applicativa dello Stato Maggiore Esercito datata 15 ottobre 2020 ha trovato pieno accoglimento la delibera del Cocer Esercito in materia di temporanea dispensa dal servizio e di licenza non computabile per malattia e quarantena.
Questo in sintesi significa che in base al l’evolversi della curva epidemiologica si potranno mettere in atto tutte quelle azioni atte a ridurre il rischio da contagio senza far correre rischi inutili al personale e contestualmente per il personale posto in quarantena fiduciaria preventiva o che ha contratto il virus di poter essere posto in licenza straordinaria oltre il limite massimo dei 45 giorni computabili.
Questo è il risultato di una grande sinergia tra Cocer Esercito, Capo di Stato Maggiore dell’ Esercito Gen. C.A. Salvatore Farina e 1° Reparto dello Stato Maggiore Esercito, sempre attenti al benessere del personale e delle rispettive famiglie.

C.le Magg. Ca. Fabio Minissale
Delegato Cocer Esetcito/Interforze

Ai sensi dell’art. 21 della Costituzione.


 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.