Legge di stabilita’ / LA MANCATA CONVOCAZIONE DEI CO.CE.R. DA PARTE DEL GOVERNO IRRITA IL SENATORE GASPARRI, MEMBRO DELLA COMMISSIONE DIFESA DEL SENATO

Roma, 20 ott 2020 – PER IL SENATORE GASPARRI: “È vergognoso e oltraggioso che il governo, nonostante il voto unanime della Commissione difesa del Senato alla mia proposta di un confronto con i Cocer e i sindacati del comparto sicurezza-difesa , si rifiuti di incontrarli prima del varo della legge di stabilità. Un diritto sancito dalla legge al quale tutti i governi di sinistra negli ultimi anni si sono sottratti, l’ultimo ad incontrarli fu Berlusconi, e al quale anche Conte e i suoi ministri non tengono fede.

L’ennesimo gesto ostile nei confronti del comparto e dei suoi rappresentanti da parte di un mascalzone che inneggia alla forze armate a parole, quando non ne può fare a meno, salvo poi ignorarli quando deve riconoscerne i diritti. E il fatto che non si sia tenuto conto neanche del parere unanime della Commissione difesa dimostra ancora una volta la scarsa considerazione da parte dell’esecutivo della funzione del Parlamento. Un governo che sta facendo dell’arroganza la sua caratteristica principale, che rifiuta qualsiasi confronto con chi ne ha diritto per legge e che non ascolta quanto arriva, condiviso anche dalla sua maggioranza, dalle aule del Parlamento. Ma su questo non arretreremo di un metro. Basta con le pubbliche ovazioni per donne e uomini in divisa a cui poi non corrispondono mai fatti concreti”. Lo dichiara il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri membro della Commissione difesa del Senato

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One thought on “Legge di stabilita’ / LA MANCATA CONVOCAZIONE DEI CO.CE.R. DA PARTE DEL GOVERNO IRRITA IL SENATORE GASPARRI, MEMBRO DELLA COMMISSIONE DIFESA DEL SENATO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.