Il Sindacato Nazionale Finanzieri (SINAFI) scrive ai Ministri sulla mancata convocazione alla concertazione/contrattazione per il contratto di lavoro 2019/21

Roma, 3 nov 2020 – Questa che segue e’ la lettera che il SINAFI ha scritto ai Ministri interessati circa la mancata convocazione alle procedure di concertazione/contrattazione per il rinnovo del contratto di lavoro comparto difesa e sicurezza – triennio 2019/2021, ai sensi della sentenza della Corte Costituzionale 120/18 e indirizzata al Ministro della Funzione Pubblica On. Fabiana Dadone, al Ministro dell’Economia e delle Finanze On. Roberto Gualtieri e al Ministro della Difesa On. Lorenzo Guerini.

Illustri Ministri,

come noto, la Corte Costituzionale, con sentenza n. 120 dell’11 aprile 2018, depositata il 13.6.2018 e pubblicata in G.U. il 20.6.2018, n. 25, dichiarava l’illegittimità costituzionale dell’art. 1475, comma 2, del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66 (Codice dell’ordinamento militare), in quanto prevede(va) che «I militari non possono costituire associazioni professionali a carattere sindacale o aderire ad altre associazioni sindacali» invece di prevedere che «I militari possono costituire associazioni professionali a carattere sindacale alle condizioni e con i limiti fissati dalla legge; non possono aderire ad altre associazioni sindacali». La lettera completa continua sul portale del SINAFI, clicca qui >>>

 

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.