“”È ora di finirla con l’ipocrisia nei confronti delle forze armate”. Parola del Sen. Gasparri.

Roma, 14 nov 2020 – In queste ore l’Esercito ed altre realtà militari stanno allestendo ospedali da campo e stanno moltiplicando i loro interventi sul territorio. E come sempre le forze di polizia, militari e non, sono puntualmente al servizio dei cittadini. Invece un governo di ipocriti e incapaci non ha nemmeno incontrato sindacati e organi di rappresentanza del comparto sicurezza-difesa per discutere della manovra di bilancio.

L’avevamo chiesto pubblicamente.

Questo atto è stato condiviso con un voto dalla Commissione difesa del Senato e non si è mosso un dito. Non si danno risorse al popolo in divisa. Li si evoca e li si elogia con le parole, ma li si ignora con i fatti. È una vergogna e chiedo pubblicamente che il Ministro della Difesa Guerini, piu attento del pessimo Conte, intervenga formalmente e si distingua all’interno di un governo di ipocriti, dimostrando con i fatti quell’impegno che noi in parlamento sollecitiamo e che siamo pronti a supportare con le nostre proposte per il comparto.

Nell’emergenza si chiamano i militari e li si loda. Nella vita quotidiana li si disprezza e li si ignora. È ora di finirla. Conte si è dimostrato ancora una volta bugiardo, disattento e incapace”. Lo dichiara il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri

 

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One thought on ““”È ora di finirla con l’ipocrisia nei confronti delle forze armate”. Parola del Sen. Gasparri.”

  1. Gasparri, quando tu stavi al governo non si sono notate molte attenzioni nei confronti del personale delle forze armate.
    Ti ricordo pure che nel tuo governo i militari toglievano la spazzatura in Campania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.