TASSAZIONE BUSTE PAGA DAL 2021 / La situazione: dalla conferma del taglio del cuneo fiscale anche per gli stipendi tra i 28.000 e i 40.000 euro annui lordi, assegno unico per i figli, aliquote IRPEF. Giusto per rimanere informati e conoscere cosa succedera’

Roma, 14 nov 2020 – UNO SFORZO NON DA POCO PER LO STATO, IN CONSIDERAZIONE DELL’EMERGENZA ECONOMICA E SANITARIA IN CUI VERSA IL PAESE. Per meglio comprendere la portata della nuova manovra economica 2021, si rimanda alla lettura del seguente articolo, pubblicato su orizzontescuola.it, dal titolo:  Verso la riforma fiscale: dal taglio dell’IRPEF 2022, all’assegno unico per i figli del 2021, passando naturalmente al taglio del cuneo fiscale già in vigore e riconfermato anche per il 2021.

I due punti chiave della riforma del fisco saranno rappresentati dal taglio del cuneo fiscale e dalla revisione degli incentivi per le famiglie. Se da una parte si pensa anche ad una revisione delle aliquote Irpef, che però potrebbero non arrivare prima del 2022, intanto ci si concentra sulle misure già entrate in vigore e quelle di prossima attuazione.

Riforma del fisco e revisioni aliquote Irpef

In base a quanto detto dal Ministro Guarltieri la revisione delle aliquote IRPEF potrebbe essere operativa già dal 2022. Ma cosa potrebbe cambiare?

Nel 2020, come negli anni passati, gli scaglioni di reddito su cui calcolare l’Irpef sono 5 con aliquote applicate che vanno dal 23 al 43%. La no tax area è individuata fino a 8mila euro. L’articolo completo lo trovi qui >>>

 

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.