NEGAZIONISTI DEL COVID-19 COLPITI DA QUALCHE VIRUS O MORBO STRANO? Sembra di seguire uno dei tanti film dove le persone vengono infettate e combinano di tutto. Ma non e’ un film. Questo morbo colpisce moltissimi italiani negazionisti e ai loro occhi le persone strane siamo noi: coloro che credono nel covid-19, coloro che si ammalano, coloro che ci curano e chi ci governa

Roma, 15 nov 2020 – DI COSE NEGAZIONISTE AL COVID-19 CE NE SONO TANTE DA RACCONTARE, E TUTTI NOI SAPPIAMO DOVE CERCARLE E ASCOLTARLE. Questo preambolo per consigliare la lettura dell’ultimo atto negazionista di una signora contro una autoambulanza, vedi a fondo articolo (reperibile su varie testate giornalistiche). Un virus o morbo che colpisce semplici cittadini ma anche persone conosciute e precedentemente stimate, che per qualche caso ancora sconosciuto hanno perso il lume della ragione, spingendosi nel tunnel del negazionismo a al complotto  da covid-19. Ma pensare anche che oggi vengono fatte girare le ambulanze per le vie delle citta’ e paesi con le sirene spianate e vuote di pazienti malati sia una cosa studiata per convincerci che il covid esiste e mettere paura e’ semplicemente una PURA IGNORANZA O PAZIZA DA VIRUS/MORBO. Posso solo pensare/immaginare che queste persone siano in preda ad una versione mutata del coronavirus che ci fa impazzire uno con l’altro: chi e’ a favore ed e’ nella posizione giusta e chi e’ contro/negazionista, favorendo il volere del virus infettando piu’ persone possibili. Un virus intelligente che ad una parte delle persone gli fa cosi’ vedere una situazione diversa, che in realta’ non esiste. COME QUELLI CHE NEGANO ANCORA CHE I CAMION MILITARI PORTAVANO VIA LE BARE DA VO’ EUGANEO e BERGAMO: PER LORO I CAMION ERANO VUOTI. Militari colpevoli di coprire il complotto ben organizzato da menti superiori!


SEGUE ULTIMA STORIA NEGAZIONISTA:

Milano, negazionista prende a calci un’ambulanza: “Terroristi, spaventate la gente”. Denunciata

Una donna ha aggredito l’equipaggio di un’ambulanza, definendo “terroristi” i soccorritori e prendendo a calci il mezzo di soccorso perché a suo dire le ambulanze vanno in giro con le sirene accese “solo per spaventare le persone”. La vicenda è accaduta a Milano, in zona Turro: la presunta “negazionista” dell’emergenza Coronavirus è stata identificata dalla polizia locale e sarà querelata dall’associazione di soccorso. L’articolo completo lo trovi qui >>> 

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 thoughts on “NEGAZIONISTI DEL COVID-19 COLPITI DA QUALCHE VIRUS O MORBO STRANO? Sembra di seguire uno dei tanti film dove le persone vengono infettate e combinano di tutto. Ma non e’ un film. Questo morbo colpisce moltissimi italiani negazionisti e ai loro occhi le persone strane siamo noi: coloro che credono nel covid-19, coloro che si ammalano, coloro che ci curano e chi ci governa”

  1. Quando si pensa che le forze armate dovrebbero essere quanto più lontane dalla partigianeria politica, ecco che vengono fuori articoli allineati al pensiero unico e acritico di un governo illegittimo! Il fatto stesso di utilizzare il termine “negazionista” mistificando il reale significato, vi rende colpevoli a vostra volta di mistificazione tacciando di negazionismo non solo chi il virus lo nega, ma anche coloro i quali si fanno domande, chiedono una seria interpretazione delle cifre e non ultimo, l desecretazione di documenti e atti! Del resto, tutti i regimi autoritari sono iniziati da crisi sociali ed economiche e con una ricerca di un nemico comune verso il quale indirizzare odio, intolleranza e mistificazione. In tale contesto, le testate giornalistiche, ora come allora, sono e sono state funzionali allo scopo. La storia non ha insegnato nulla.

  2. Infatti ti firmi: un negazionista. Io vedo persone libere di pensare e di esternare. direttori di giornali e giornalisti liberi di parlare. Dottori liberi di pensare. Scienziati liberi di parlare. Se non ti piacciono perche’ credono veramente che esiste una pandemia, io non posso farci nulla. Noi stiamo con la scienza e le sue raccomandazioni. Nessuno ci dice cosa dire o fare. Siamo liberi di pensare, e pensiamo che tutto questo sia vero. Vedo tutto il mondo che lotta contro il virus: lo fanno i paesi democratici, lo fanno i paesi dittatoriali, lo fanno le varie religioni, lo fa anche il papa. che siano tutti pagati per prenderci in giro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.