Spaccio a minorenni: in manette un militare della Capitaneria di Porto. QUANDO LA DROGA ARRIVA DALL’UOMO IN DIVISA…

Roma, 2 dic 2020 – NON E’ LA PRIMA VOLTA E NON SARA’ L’ULTIMA CHE PERSONE CHE INDOSSANO UNA DIVISA SI MACCHIANO DI COSE GRAVI. ANCORA PIU’ GRAVI SE DI MEZZO CI SONO ANCHE DEI MINORENNI E CESSIONE/VENDITA DI DROGA. Se l’accusa sara’ confermata in tutte le sedi, è meglio fargli cambiare mestiere.Se decidi di indossare la divisa devi lavorare onestamente per il bene del Paese e dei Cittadini. Quando una persona incontra un uomo in divisa dovrebbe soltanto pensare che e’ salvo, che e’ in buone mani, che puo’ fidarsi.

Per ora “l’uomo ha negato tutto, dicendo che la droga nella propria abitazione era per uso personale e che al massimo in passato avrebbe condiviso qualche spinello”. La giustizia fara’ il suo corso. Speriamo per lui che sia innocente.

La notizia di oggi 2/12 la si puo’ leggere collegandosi al Giornale ravennaedintorni.it, clicca qui >>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.