SCIOPERO GENERALE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, MERCOLEDI’ 9 DICEMBRE 2020. Tra i motivi troviamo anche il prossimo rinnovo del contratto di lavoro 2019/21.

Roma, 5 dic 2020 – PER COMPRENDERE MEGLIO LO SCIOPERO GENERALE DELLA PA INDETTO DAI MAGGIORI SINDACATI NAZIONALI PER MERCOLEDI’ 9 DICEMBRE P.V., ABBIAMO SCELTO DI PUBBLICARE LA LETTERA DEL SEGRETARIO DELLA CISL NAZIONALE. Tra le rivendicazioni troviamo: il rinnovo del contratto di lavoro 2019/21, che riguarda anche il personale del Comparto Difesa Sicurezza e  Soccorso Pubblico. La sicurezza sul posto di lavoro e l’assunzione di nuovi lavoratori.

Argomenti che riguardano anche il personale che indossa una divisa, poiche’ anche per noi e’ ora di vedere rinnovato il nuovo contratto di lavoro 2019/21. Di riflesso le norme sulla sicurezza sui posti di lavoro si ripercuotono anche all’interno delle caserme. E per quanto riguarda le nuove assunzioni, anche le forze armate hanno personale molto vecchio che andrebbe rimpiazzato. Ad oggi, con la scusa che le pensioni sono state tagliate al ribasso, molti cercano di rimanere ancora in servizio anche se hanno piu’ di 44 anni di lavoro cumulativo, aspettando l’ausiliaria e maturando nuovi anni di lavoro per un migliore il proprio calcolo pensionistico.

Per chi’ e’ interessato ad approfondire, la lettera del segretario del Sindacato CISL e’ reperibile cliccando qui >>>

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.