Gli atleti del Centro Sportivo Esercito portano in trionfo i colori dell’Italia in diverse discipline sportive invernali

Roma, 14 dic 2020 – Fine settimana memorabile per gli atleti del Centro Sportivo Esercito, che portano in trionfo i colori dell’Italia in diverse discipline sportive invernali.

Si comincia con il secondo slalom gigante di stagione in Coppa del Mondo. A Courchevel (Francia), il 1° Caporal Maggiore Marta Bassino consegue la seconda vittoria consecutiva in questo format di gara, rafforzando così il primato nella classifica di specialità dopo il successo di Solden.

Una gara non facile quella della piemontese in forza al Centro Addestramento Alpino, condizionata da nebbia e neve fresca caduta nella notte antecedente la gara. Ma la cuneese non si è fatta spaventare e, anzi, ha dominato letteralmente la scena, chiudendo con un tempo complessivo di 2:19.03, battendo la svedese Sara Hector (seconda) con 46 centesimi di vantaggio, e Petra Vhlova, leader della classifica generale, con 59. Con questo risultato, Bassino si conferma ai vertici mondiali e mantiene il pettorale da leader nella specialità di slalom gigante.

Brillante successo anche ad Ahrntal, in Valle Aurina (BZ), con il Caporal Maggiore Lara Della Mea, che conquista un doppio podio consecutivo in Coppa Europa. Le gare di slalom speciale svolte sulle nevi altoatesine hanno portato l’atleta friulana a conquistare un primo posto e poi quasi a replicare nello slalom bis, dove l’azzurra ha chiuso dietro la ceca Martina Dubovska, che si è imposta con 16 centesimi di vantaggio. Si tratta comunque di una bella iniezione di fiducia in vista delle gare a fine mese nel massimo circuito di Coppa del Mondo.

L’Italia fa il pieno anche nell’inizio di stagione di snowboard alpino, sulle nevi di casa di Cortina d’Ampezzo (BZ). La squadra, diretta da Cesare Pisoni, ha dominato la gara piazzando ben cinque azzurri nei primi sei posti. Tra questi l’altoatesino Roland Fischnaller, Caporal Maggiore Capo dell’Esercito, e Aaron March, Caporal Maggiore Scelto, entrambi in forza al Centro Sportivo Esercito di Courmayeur. Fischnaller ha costruito il suo trionfo soprattutto in semifinale, quando ha rimontato uno svantaggio sull’austriaco Benjamin Karl. In una finale mozzafiato, Fischnaller ha chiuso al primo posto, seguito dal collega March. 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.