Natale De Grazia e le “navi dei veleni”: dopo 25 anni riaperte le indagini sulla morte del capitano

Natale De Grazia

Roma, 18 dic 2020 – UNA MORTE STRANA MAI RISOLTA. Natale De Grazia  è stato un capitano di fregata, medaglia d’oro al valor di Marina alla memoria. Dopo la pubblicazione dell’inchiesta di Fanpage.it un anno fa, che apriva nuovi scenari su uno dei “misteri d’Italia”, la Procura di Catanzaro ha riaperto le indagini sulla morte del capitano Natale De Grazia, morto in circostanze misteriose il 12 dicembre 1995, mentre indagava sulle navi dei veleni e sui traffici di materiale nucleare. Decisivo l’intervento del Ministro Sergio Costa che ha stanziato 1 milione di euro per le indagini. Si riapre la speranza per fare luce su un mistero lungo 25 anni, condito da depistaggi, minacce e ostacoli. L’articolo continua qui >>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.