La pubblica amministrazione va rivoluzionata. È il momento di un turnover, servono professionalità e competenze digitali

Roma, 19 dic 2020 – “Dobbiamo operare una rivoluzione della Pubblica amministrazione in termini di digitalizzazione e soglia anagrafica che nel pubblico impiego è intorno ai 50 anni. Occorre operare un turnover che innesti la Pa di professionalità che mancano relativamente alle competenze digitali”.

Così il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, durante l’incontro virtuale. “Nuovo bilancio e Next Generation Eu: un piano europeo per far ripartire l’Italia”.

“Ci sono ministeri in cui non c’è uno statistico, un matematico – ha spiegato il premier – Oggi non si può operare sul piano economico senza queste figure specializzate. Next Generation Eu sarà l’occasione per colmare queste lacune come pure le lacune sulla giustizia: in Italia i tempi sono troppo lenti. In ambito di giustizia tributaria, ad esempio, non è possibile che si debba aspettare fino a dieci anni perché un operatore economico completi i propri accertamenti”, ha aggiunto Conte.

GUARDA IL VIDEO>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.