GOVERNO / CAMBIO AL VERTICE ARMA CARABINIERI: Teo Luzi, «il generale buono», nuovo comandante dell’Arma

Roma, 23 dic 2020 – (da IlSole24Ore.it). La nomina oggi in Consiglio dei ministri. A metà gennaio darà il cambio a Giovanni Nistri al termine del suo incarico triennale. Il governo ha deciso: Teo Luzi è il nuovo comandante generale dell’Arma dei Carabinieri. A metà gennaio darà il cambio a Giovanni Nistri al termine del suo incarico triennale. Luzi, generale di corpo d’armata, è oggi capo di stato maggiore della Benemerita e corona 42 anni di carriera. Avrà un compito enorme: ripristinare l’orgoglio, l’entusiasmo e il senso di appartenza a una forza di polizia militare dalla gloriosa storia bicentenaria ma attraversata da derive e criticità drammatiche. Dalla morte di Cucchi allo scandalo di Piacenza.

Il ritratto
Nato a Cattolica (Rn) il 14 novembre 1959, sposato con una figlia, Luzi è da sempre considerato un militare tutto d’un pezzo ma con la bonomia tipica dei romagnoli. Carabiniere fino al midollo, rapporti eccellenti con i colleghi delle forze armate e di polizia, entra all’accademia militare di Modena nel 1978 e ne esce primo del corso: un predestinato. L’articolo completo puoi leggerlo su IlSole24ore.it – clicca qui >>>

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.