FORESTALI: DALL’OGGI AL DOMANI RICOLLOCATI NEI CARABINIERI FORESTALI. L’Avvocatura dello Stato boccia il trasferimento dei forestali nei Carabinieri voluto da Renzi: ‘Viola Convenzione europea diritti dell’uomo’. PER GLI INTERESSATI DEL GLORIOSO CORPO FORESTALE DELLO STATO SI E’ TRATTATO DI UNA “MILITARIZZAZIONE FORZATA”

Roma, 30 dic 2020 – UN CAMBIO DI STATUS, UNA FORZATURA,  CHE ANCORA FA DISCUTERE. Quella che i 7.200 appartenenti al Corpo interessati dalla riforma Madia hanno definito una “militarizzazione forzata” è stata giudicata come una violazione dei loro diritti sindacali e di sciopero. La questione torna alla ribalta di fronte alla Corte europea dei diritti dell’uomo (Cedu) a seguito del ricorso di due ex forestali lombardi ed ex dirigenti del sindacato Sapaf. Scrive l’avvocatura: “Il governo italiano riconosce che i ricorrenti hanno subito la violazione dell’articolo 11 della Convenzione”.  L’articolo completo lo trovi su IlFattoQuotidiano,.it, clicca qui >>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.