IL DISAGIO DURANTE IL COVID DI UN CARABINIERE DONNA COMANDANTE DI UOMINI – LETTERA APERTA

Roma, 30 dic 2020 – UNA RIFLESSIONE DI UN CARABINIERE, DAL PORTALE ADHOCNEWS.IT – Lettera aperta di un Carabiniere in epoca di DPCM. Egregio Presidente Professor Conte,
Le scrivo questa mia per esternarLe, da Carabiniere, il mio disagio per la situazione e le mansioni cui io ed i miei Colleghi delle Forze dell’ordine siamo stati chiamati in epoca di Covid 19.

In questo atipico 2020 di pandemia, e soprattutto in queste Feste natalizie, che seguono di poco la Festa della Virgo Fidelis, nostra patrona dell’Arma, ci sentiamo ogni giorno di più lontani dai cittadini. La lettera completa puoi continuare a leggerla sul portale del Giornale ADHOCNEWS.it>>>

 

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One thought on “IL DISAGIO DURANTE IL COVID DI UN CARABINIERE DONNA COMANDANTE DI UOMINI – LETTERA APERTA”

  1. Quello che non riesco a capire il dividere la famiglia (madre e padre lontani dai propri figli e dai propri genitori) particolarmente nei giorni delle vigilie perché vi é il coprifuoco dalle 22 alle 5 e dalle 22 alle 7 del mattino. Posso capire tutte le altre misure prese ma non queste che comunque al di la delle festività loro sono stati sempre uniti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.