POLIZIA DI STATO – ECCO PERCHE’ I POLIZIOTTI PIU’ ANZIANI NON AMANO ANDARE PER STRADA CON LE VOLANTI

Roma, 14 gen 2021 – Nonostante la Squadra Volante sia una delle sezioni più prestigiose della Polizia di Stato, sono tanti i poliziotti che non vogliono più fare controllo del territorio per svariati motivi. Quello più noto è l’assenza di tutele per chi opera in strada, a partire da idonei equipaggiamenti fino a norme a tutela dell’operatore nell’adempimento del suo dovere, senza che questi finisca alla sbarra con uno schioccare di dita, pagando di tasca propria spese processuali e peritali.

Non è solo l’assenza di tutele che spinge molti poliziotti a non voler più fare controllo del territorio. Tra le cause vi sono anche rappresaglie interne, spesso taciute che mirano a rendere la Volante, agli occhi dell’operatore, come una “punizione”, quando in realtà il poliziotto delle volanti è una figura importantissima per i cittadini.

Molti appartenenti alla Polizia di Stato, con diversi anni di servizio alle spalle, preferiscono altre mansioni, anziché “fare la macchina” ai comandi di neo assunti magari graduati, che asseriscono di fare gli “investigatori” nell’agio degli uffici, anziché UEPI (ufficio denunce) con turni in quinta, alla faccia di chi in quelle macchine rischia la pelle da anni e ha più anni di servizio.

CONTINUA A LEGGERE>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.