STIPENDIO STATALI. Il Governo prevede una modifica di carattere retributivo per gli statali, prevedendo “un nuovo modello di lavoro pubblico” da attuare “attraverso strumenti normativi e contrattuali, con valutazione e remunerazione basate sul risultato”.

Roma, 14 gen 2021 – UNA PARTE DEL REDDITO QUINDI BASATO SULLA VALUTAZIONE E SUL RISULTATO FINALE. Un cambiamento che interessera’ anche il Comparto Difesa e Sicurezza? Ipotesi questa gia’ avanzata nel passato e poi lasciata morire. Cosa che succedera’ sicuramente anche ora. Certo qualcosa dovevano pure scrivere, per accontentare gli Europei. Si vedra’…

SEGUE ARTICOLO USCITO SU IlGiornale.it 

E’ quanto si legge sul documento di Recovery Plan preparato dal Governo. – Sul fronte del governo, già particolarmente caldo in queste ore, si potrebbero registrare ulteriori elementi di agitazione a causa delle reazioni che di certo seguiranno alle modifiche in previsione nel Recovery Plan per quanto concerne la pubblica amministrazione .

Una situazione in generale di certo non serena, vista la questione irrisolta del rinnovo contrattuale del pubblico impiego, ma che potrebbe ulteriormente esacerbarsi a causa della messa in discussione della retribuzione dei dipendenti pubblici.

È in arrivo infatti, si legge nel testo del Recovery Plan in merito al tema riportato da “Il Messaggero”, “un nuovo modello di lavoro pubblico”. Nello specifico si fa riferimento a modifiche di carattere retributivo da attuare “attraverso strumenti normativi e contrattuali, con valutazione e remunerazione basate sul risultato”. L’obiettivo dichiarato sarebbe quindi quello di pagare di più i dipendenti pubblici sulla base dei risultati ottenuti. Ma in che modo questi risultati potranno essere vagliabili stabilendo dei parametri di valutazione oggettiva?

La risposta a questa domanda può togliere tranquillamente il sonno a tanti, dato che l’idea a monte dell’esecutivo sarebbe quella di utilizzare i social network, strumenti non certo cristallini né particolarmente “super partes”. L’articolo completo continua qui >>>

.

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.